Geotermico

Il riscaldamento geotermico o sistema termodinamico a sensori interrati, consiste nel prelevare il calore presente nel suolo e nel trasferirlo all'abitazione. La larga diffusione di questo sistema, che riguarda sia le strutture in fase di costruzione che quelle da ristrutturare, singole o condominiali, si spiega per i suoi vantaggi economici ed ecologici.

Prelevare l'energia dal suolo

Per utilizzare questa riserva di calore accumulato dalla terra, il sistema geotermico utilizza un circuito frigorifero basato su un principio termodinamico. Il calore, costantemente rinnovato dal sole, dalla pioggia e dall'azione del vento, è prelevato grazie a un sensore interrato a circa 60 cm di profondità o a una sonda geotermica verticale.

Si tratta di una rete di serpentine, invisibile e inalterabile, interrata in una zona del giardino; la grande quantità di energia presente nel terreno e il principio di funzionamento della pompa di calore geotermica garantiscono la totale efficienza di quest’ultima nel tempo.

Geotermico
Share by: